Vince la leucemia e "presenta" Bova alla mamma: il palermitano Samuele a C'è posta per te

PALERMO. Una storia tutta palermitana quella andata in onda ieri sera, per l'ultima puntata di C'è posta per te.

Tutto è partito da Samuele, un bambino di 11 anni che ha vinto la leucemia, e che ha voluto fare un regalo alla mamma Letizia, facendole incontrare Raoul Bova.

"Erano anni che questo ragazzo ci contattava, - ha spiegato Maria De Filippi - ma non aveva ancora l'età giusta per partecipare al programma".

"Mi dispiace per averti dato tante preoccupazioni - ha iniziato a dire Samuele alla madre -. Insieme, abbiamo superato la mia malattia. Se oggi sono qui è grazie a te".

Samuele ha ricevuto il midollo dal fratello maggiore Marco. "Cosa darei per restituirti il tempo che ti ho rubato, - ha continuato Samuele - con il dolore di avere un figlio malato. Adesso vorrei che tu iniziassi a vivere una vita serena, perché te la meriti".

A continuare l'omaggio a Letizia è stato poi l'attore, scendendo le scale dello studio di Cinecittà:

"I tuoi figli pensano molto a te - ha detto Raoul -. Mi emoziona vedere una famiglia così unita e compatta, perché nel dolore tu sei stata vicino a tuo figlio e non l'hai mollato".

E per la prima volta, è stato Bova a chiedere un autografo ad una sua fan. A Letizia infatti ha detto, mostrandole una foto della donna: "Vorrei che tu la firmassi, per portarla con me. Persone come te hanno grande valore, sono un esempio".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook