pagamenti elettronici, pagopa, tari, Palermo, Economia
"PAGOPA"

Palermo: via al pagamento online delle multe, da aprile anche la Tari

PALERMO. Da oggi a Palermo è possibile pagare le multe online collegandosi direttamente al sito del Comune. E' attivo il nuovo sistema di pagamento unico "PagoPA". Oltre alle contravvenzioni, entro aprile si potrà pagare anche la Tari.

Il sistema elettronico dei pagamenti PagoPa è un progetto strategico previsto dall’Agenda digitale italiana per consentire a cittadini e imprese di eseguire pagamenti, in modalità elettronica, scegliendo liberamente il prestatore di servizio, gli strumenti di pagamento e il canale tecnologico preferito, e alle Pubbliche Amministrazioni di velocizzare la riscossione dei crediti, ridurre i costi e uniformare i servizi agli utenti.

Per il sindaco Leoluca Orlando e per l'assessore Rizzo, "stiamo lavorando per l’adozione e lo sviluppo di prodotti o servizi che inglobino dispositivi e tecnologie digitali in una ottica di sempre maggiore sinergia e collaborazione fra pubblico e privato, fattori fondamentali per riuscire a coniugare la parola ‘smart’ con riferimento alla nostra Palermo, che è una città mediorientale in Europa. Grazie al sistema PagoPA, nell’arco di quest'anno verrà consentito progressivamente ai cittadini di effettuare on line, in modo semplice, veloce e sicuro i pagamenti a favore del Comune di Palermo. La digitalizzazione deve avere l’obiettivo sia di rendere disponibili on line i servizi attualmente offerti dal Comune, sia di rivederli e crearne di nuovi, per contribuire alla crescita economica e civile della nostra città”.

Secondo le nuove Linee Guida di Agenda digitale italiana, le pubbliche amministrazioni sono state obbligate per legge ad aderire al sistema in oggetto, a programmare le attività di implementazione entro il 31 dicembre 2015 e a completare l’attivazione entro il 31 dicembre 2016.

E proprio lo scorso dicembre 2016, grazie alla collaborazione di Sispi, è avvenuta l’attivazione, a seguito di conclusione dell’iter amministrativo e tecnico di adesione e di rilascio dell’autorizzazione all’esercizio da parte dell’Agenzia per l’Italia Digitale, del nodo dei pagamenti elettronici del Comune di Palermo, con l’esecuzione del primo pagamento pilota.

Inoltre, i servizi PagoPA messi punto dal Comune hanno già consentito a diversi comuni (di cintura e non) di proporre la propria adesione a SIMPATEL il SIstema Metropolitano dei PAgamenti TELematici.

Il 27 febbraio 2017 è stato, poi, reso disponibile il primo servizio di pagamento al Cittadino sul portale dei servizi on line del Comune di Palermo.

I prossimi passi prevedono l’estensione di questo servizio per il pagamento della Tari, e troverà sviluppi importanti futuri grazie alla piattaforma prevista dal PON METRO dei “Tributi Locali”, che ha l’obiettivo di migliorare la performance complessiva del sistema di imposizione, riscossione e controllo dei tributi locali attraverso un complesso di interventi mirati verso un modello di gestione fortemente basato sulla digitalizzazione dei processi, l’integrazione back-end/front-end, la correlazione e la geolocalizzazione delle informazioni e l’attivazione di servizi di comunicazione/consultazione fruibili direttamente dagli utenti, anche interagendo con altri sistemi informativi e altre Piattaforme ICT previste dal PON Metro Palermo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Palermo: i più cliccati