PODISMO

Atleti di dodici nazioni al "Running Sicily 2017"

PALERMO. Atleti in rappresentanza di 12 nazioni parteciperanno al Running Sicily 2017-Coppa Conad che prenderà il via domenica 5 marzo a Malta. Al via della prestigiosa Maratona dell'Isola dei "Cavalieri" ci sarà pure il settantottenne bagherese, Edoardo Vaghetto, campione italiano della 100 km., ieri premiato a Cefalù in occasione della presentazione dell'edizione 2017 del Running Sicily. Sul palco del Teatro Cicero sono saliti i protagonisti della scorsa edizione, gli organizzatori della manifestazione e gli amministratori delle città che ospiteranno il prestigioso circuito internazionale articolato in quattro tappe.

"C'è un interesse sempre crescente per una manifestazione che si è ritagliata un ruolo importante nel cartellone stagionale del podismo internazionale - ha spiegato Nando Sorbello, direttore tecnico del Running Sicily-Coppa Conad - un interesse testimoniato anche dalla numerosa partecipazione di atleti siciliani che saranno al via il 5 marzo prossimo della Maratona e della Mezza Maratona di Malta".

Al Teatro Cicero sono stati svelati tutti i particolari dell'edizione dei record del Running Sicily-Coppa Conad, circuito organizzato per il quarto anno di fila dall'Asd Agex. Così come nella scorsa stagione, anche nel 2017 la manifestazione si articolerà in 4 tappe: la prima, come detto, è in programma a Malta il 5 marzo, poi il 2 aprile sarà la volta della 10 Km. di Bagheria (nell’ambito del 5^ Trofeo del Mare organizzato da Tommaso Ticali, punto di riferimento dell’Atletica Bagheria), quindi il 22 aprile l’ormai tradizionale circuito cittadino di Cefalù (sempre di 10 Km.) e l’epilogo a Palermo il 15 ottobre nell’International Half Marathon (previsto anche il traguardo dei 10 Km.).
“Siamo felici di far parte di un circuito di così alto prestigio” ha detto Ticali che, oltre a Vaghetto, ha consegno ieri un premio anche a Tiziano Giammanco, vincitore lo scorso anno di due tappe del Running Sicily-Coppa Conad. Il Sindaco, Patrizio Cinque, ha assicurato il “massimo sostegno alla manifestazione” ed ha preannunciato “per la seconda tappa, l'organizzazione di visite guidate ai monumenti della città per tutti coloro i quali sfrutteranno l'opportunità della corsa per trascorre una giornata a Bagheria”.

A fare gli onori di casa al Teatro Cicero, il Sindaco di Cefalù, Rosario Lapunzina tra i primi a “sposare” il progetto del Running Sicily. “Abbiamo sempre creduto nel valore di una manifestazione che lo scorso anno è riuscita a portare a Cefalù tantissimi atleti stranieri - ha sottolineato il Primo cittadino della cittadina normanna – siamo convinti che manifestazioni sportive di prestigio come quella organizzata da Nando Sorbello, rappresentino il modo migliore per veicolare l'immagine di Cefalù”.
Com'è ormai tradizione, la prova di Cefalù sarà inserita nel ricco programma di Earth Day 5.0, organizzato da Salva Mancinelli in concomitanza con la 47^ Giornata Mondiale della Terra. “Riproporremo eventi ed iniziative che sono stati alcuni dei cavalli di battaglia del format di Earth Day – ha detto la Mancinelli – riapriremo la tenuta Bordonaro ed avremo la 'Notte d'Arte' in collaborazione con il Liceo Artistico di Cefalù. In pratica, gli studenti si trasformeranno in riproduzioni viventi di opere d'arte di fama mondiale. Earth Day è uno 'strumento' per far riflettere sulla tutela e sulla salvaguardia dell'ambiente. E lo sport all'aria aperta è un elemento fondamentale per uno stile di vita ecosostenibile”.

Particolarmente apprezzato dal numeroso pubblico presente in Teatro è stato il concerto dei Rondo Siciliano. Fabio Palmieri (oboista), Michele Caruana (violinista), Gessica La Verde (soprano) e Maurizio Mangione (pianista) hanno proposto un repertorio che abbraccia successi internazionali, colonne sonore famose e musica classica riarrangiata.

Sul palco del Teatro Cicero anche il presidente provinciale dell'Associazione Atleti Azzurri d'Italia, Antonio Selvaggio, il consigliere regionale della Fidal, Totò Gebbia ed il caporedattore della TGR Sicilia, Roberto Gueli. Al fianco del Running Sicily, ci sarà ancora Conad. "Quest’anno Conad - spiega Natale Lia, direttore generale di Conad Sicilia - sarà main sponsor di tutte e tre le tappe siciliane del Trofeo Running Sicily, a testimonianza del crescente interesse dell’azienda verso lo sport e soprattutto verso quegli eventi che sono promotori di un corretto stile di vita attraverso una sana pratica sportiva. Conad è sempre più attenta ai bisogni delle persone, promuovendo e sostenendo iniziative su tutto il territorio siciliano per lo sviluppo delle comunità anche in campo sportivo, culturale e sociale. Auguro grande successo alla manifestazione, sicuro che il Trofeo regalerà a tanti appassionati un momento di sano divertimento e benessere da condividere insieme".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X