VERSO LE ELEZIONI

Comunali a Palermo, il candidato sindaco La Vardera a Salvini: "Si scusi con la mia terra"

PALERMO. «Senza alzare polemiche a Matteo Salvini dico: rivediamo insieme alcune politiche (della Lega ndr) che non accetto, accetta le mie idee per Palermo e per favore chiedi scusa alla mia terra. Se così sarà sarai il benvenuto nella mia coalizione. Diversamente rifiuto l’offerta e vado avanti».

Lo dice in un video messaggio Ismaele La Vardera, candidato a sindaco alle amministrative di primavera a Palermo, in risposta al leader del Carroccio Matteo Salvini, che nei giorni scorsi aveva manifestato la disponibilità della Lega Nord e di Noi con Salvini a sostenerlo alle comunali.

«Scusami se sto dettando la politica a uno che di politica ha molta più esperienza di me», aggiunge.
La Vardera, un mese e mezzo fa, ha lanciato la sua corsa alla carica più alta della città sostenuto dai Comitati Civici, al quale si è aggiunto poco dopo anche il movimento Centro Destra, nato un anno e mezzo fa in Sicilia. Anche ai sostenitori della prima ora, e cioè ai comitati civici, La Vardera ha inviato un messaggio netto. «Rifiuto - dice - il vostro sostegno dopo aver scoperto che al vostro interno di civico c'è poco...».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X