A Palermo marciapiedi inghiottiti dalle radici degli alberi - Video

PALERMO. Da via Notarbartolo a via Pitrè e via Paruta, tantissimi marciapiedi di Palermo sono distrutti e sollevati dalle radici degli alberi. Intanto il Comune sta pensando a un piano di intervento.

Se ne è parlato questa mattina a Ditelo a Rgs, in diretta sono intervenuti intervenuti Giusi Cimino, che ha parlato dalla zona di via Notarbartolo, e Giorgio Teresi, che ha segnalato i problemi in prossimità di via Pitrè soprattutto all'angolo di via Salemi “per gli alberi di grosso fusto che stanno con le radici provocando dei seri danni anche ai terrazzi e recinzioni delle abitazioni private a piano terra”.

«Cominceremo a passare in rassegna gli alberi che, con le loro radici, hanno distrutto i marciapiedi in diversi quartieri palermitani. Inizieremo con la dovuta attenzione e cautela, un piano di sistemazione». Parola dell'assessore all'Ambiente, Sergio Marino, che annuncia: «Sostituiremo le piante che creano danni e pericoli con delle specie autoctone».

© Riproduzione riservata

PERSONE: