SFIDA ALLO STADIUM

Palermo, "mission impossible" contro la Juve. Salerno non demorde: "Mancano tante gare"

di
Calcio, Juventus, palermo calcio, SERIE A, Palermo, Qui Palermo
Lopez e Salerno

PALERMO. Il Palermo, dopo la sconfitta con l’Atalanta, ha riacceso i motori in vista del prossimo match di campionato, un incontro che definire proibitivo è un eufemismo. Rosanero allo Stadium contro la Juventus, una partita ovviamente da "mission impossible".

Nicola Salerno, ds rosanero, non getta comunque la spugna e guarda avanti: “Mancano ancora tante partite, chiaramente dobbiamo fare un piccolo sforzo e qualcosa di più. Chiaramente dobbiamo recuperare cinque punti in due partite, ma è alla nostra portata. Col pareggio di Napoli e la vittoria col Crotone abbiamo dimostrato di poter lottare per questo obiettivo. Non è facile, ma ci proveremo. Mercato? Non era facile prendere qualcuno sul mercato – ribadisce – Io non ho detto che avremmo preso giocatori di grandissimo nome, io ero su Gnoukouri e altri giocatori di prospettiva, però allo stesso tempo c’è stata qualche difficoltà legata alla nostra situazione”.

Nessuno dichiara la resa, il Palermo continua a crederci, anche il centrocampista rosanero Bruno Henrique vuole rilanciare le ambizioni della squadra: “Dobbiamo lavorare per correggere gli errori commessi in partita. Mancano ancora quattordici partite da giocare al massimo della concentrazione. Sfida alla Juventus? Quella di venerdì è sicuramente una partita importante, la Juventus è un grande club che sta lavorando benissimo. Un risultato positivo ci permetterebbe di risollevare il morale".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Palermo: i più cliccati