SERIE A

La sconfitta del Palermo, Lopez:
"Commessi troppi errori"

PALERMO. Diego Lopez  del Palermo allarga le braccia dopo il ko contro l'Atalanta. Il tecnico del Palermo non nasconde la differenza tecnica fra le due squadre. "A prescindere da tutto - ha detto - sapevamo che squadra avremmo trovato. L'Atalanta sta bene, gioca bene, però abbiamo commesso troppi errori. Troppi. L'Atalanta, e lo sapevamo, pressa a tutto campo, dovevamo uscire sulle fasce. E invece abbiamo commesso sempre l'errore in ripartenza".

Per la salvezza serve un miracolo. "Secondo me dobbiamo pensare a noi stessi e continuare a lavorare - ha aggiunto - abbiamo perso troppi palloni in un momento importante della partita. Questo ci ha tolto un po' di sicurezze. Non possiamo regalare gol. Alla fine del primo tempo eravamo in partita, il nostro obiettivo è mettere in condizione Nestorovski di trovarsi davanti la porta. Bisogna cercare di migliorare e lavorare, poi la classifica è quella che è, ma ricordiamoci che non si è mosso niente".

Contento ma non troppo Giampiero Gasperini. I rosanero sono infatti tornati in partita con il gol di Chochev dopo essere finiti sotto 2-0. "Oggi abbiamo dominato a lungo - ha ammesso il tecnico - ma il Palermo è stato sempre vivo. I rosa erano motivati e non era per nulla semplice: non guardate il risultato, perché davvero abbiamo giocato contro una squadra viva. Poi Nestorovski stava segnando, è vero".

All'andata il Palermo aveva colto la vittoria in trasferta e l'Atalanta era in crisi, adesso è tutto diverso. "Rispetto alla partita d'andata - ha spiegato Gasperini - abbiamo 42 punti in più: cioè ci siamo salvati nel corso di un girone. Quella di Bergamo, all'andata, è stata una gara totalmente diversa, l'umore era pure diverso. Adesso sembra al contrario, perché noi eravamo dove è adesso il Palermo. Siamo cresciuti anche sul piano tecnico. Oggi, però, sul 2-0 ci siamo un po' seduti. Finivamo per rimanere fermi. Abbiamo subito un gol e stavamo correndo il rischio di essere raggiunti dal Palermo. Fortunatamente, poi, c'è stato quest'ultimo sforzo da parte nostra: il gol di Cristante che ha chiuso i giochi".

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook