VESCOVO DI PALERMO

Migranti, Lorefice: l'Europa non può liberarsene costruendo muri

palermo.«Attribuire al terrorismo il nome di Dio significa tradire il nome di Dio. Dobbiamo creare la cultura dell'accoglienza. L'Europa deve tirare fuori tutto il suo orgoglio, la sua tradizione culturale non può essere sopraffatta dalla paura. L'Europa non può pensare di liberarsi di un problema costruendo muri. Dall'Europa deve arrivare un messaggio, quello di restare umani».

Lo ha detto l'arcivescovo di Palermo, don Corrado Lorefice durante il seminario formativo dell'ordine dei giornalisti di Sicilia intitolato «Migrazione e Comunicazione: i media raccontano l'uomo», organizzato alla Curia di Palermo.

All'evento sono intervenuti anche il presidente dell'ordine dei giornalisti di Sicilia, Riccardo Arena, il vicedirettore della Caritas diocesana, Mario Sedia, il medico Mario Affronti, esperto di medicina delle migrazioni e direttore di «Migrantes», e i giornalisti Alessandra Turrisi e Davide Camarrone.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X