palermo calcio, SERIE A, Diego Lopez, Maurizio Zamparini, Palermo, Qui Palermo
IL WEB NEL PALLONE

Palermo, la squadra mostra di credere nella salvezza ma la società? La parola ai lettori

di

PALERMO. Una risposta importante dei giocatori da Napoli c’è stata. La settimana scorsa  il Giornale di Sicilia con l’iniziativa «Il web nel pallone» ha chiesto ai suoi lettori a quale obiettivo dovesse puntare il Palermo da qui a fine stagione, vista la disperata situazione di classifica: se credere ancora nel miracolo o iniziare a programmare la prossima stagione in Serie B.

Ebbene, sono arrivati tanti commenti da parte dei lettori, ma domenica scorsa idealmente è arrivata anche una risposta a questo interrogativo da parte della squadra. La grinta e la voglia di lottare fino alla fine, o almeno fino a quando non sarà la matematica a dire l’ultima parola, hanno premiato con un bel punto i rosanero in un campo proibitivo per tanti come quello di Napoli e hanno fatto capire come la squadra non voglia lasciare nulla al caso, anche solo per proteggere l’orgoglio.

Basti vedere come i rosanero in alcuni frangenti domenica scorsa si siano letteralmente immolati per difendersi dagli attacchi dei calciatori del Napoli che spuntavano da tutte le parti.

Insomma, da Napoli è arrivato un messaggio di professionalità e correttezza nei confronti del campionato da parte della squadra e del nuovo allenatore Diego Lopez: il Palermo vuole continuare a credere in una salvezza che avrebbe del miracoloso se fosse raggiunta a fine campionato. E gran parte dei tifosi ha apprezzato l’impegno dei rosanero. Peccato, però, che il messaggio non sia
stato recepito dal protagonista più importante e cioè la società.

La squadra ha dato un segnale, ma la parte societaria in sede di mercato non l’hai aiutata. L’organico andava rinforzato a prescindere e si auspicava che qualcosa venisse fatta già a inizio gennaio. A maggior ragione, dopo il punto di Napoli, il Palermo meritava uno sforzo nelle ultime ore di mercato. Lo sforzo non è arrivato e, anzi, alla fine della sessione invernale di trattative la sensazione è che una squadra che necessitava di rinforzi ne sia uscita, invece, ancora più indebolita dopo le cessioni di Hiljemark e Quaison.

Chiudere il mercato con i soli innesti di Sunjic e Silva, con tutto il rispetto, ha il sapore dell’ennesima beffa nei confronti dei tifosi, considerando anche il modo in cui si è presentato il nuovo ds Nicola Salerno, il quale al suo arrivo ha promesso di fare il possibile per portare nuove pedine.

E ai tifosi questa settimana il Giornale di Sicilia con l’iniziativa «Il web nel pallone» vuole proprio chiedere come giudicano l’atteggiamento della società, che alla fine ha ritenuto di continuare con la squadra attuale fino a fine torneo. Come a dire che se la squadra ha fatto capire di crederci o quantomeno di voler lottare con dignità, la società, dal canto suo, con questo immobilismo lascia trasparire quasi un segnale di rassegnazione.

I lettori-tifosi del Palermo potranno lasciare i propri pareri sui canali multimediali del quotidiano (il sito internet www.gds.it e la pagina ufficiale Facebook) e sabato sarà pubblicata una pagina con tutti i commenti e, per chi volesse, le foto dei tifosi.

Tifosi che dopo il pari di Napoli sono stati chiamati a raccolta per la sfida salvezza di domenica col Crotone. Tra gli appelli per avere un «Barbera» pieno c’è stato, ad esempio, quello del bomber Nestorovski. La società, però, ha risposto lasciando i biglietti coi soliti prezzi (14 euro per le curve) senza alcun tipo di promozione e sconti. Anche questo poteva essere un modo per aiutare la squadra.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Palermo: i più cliccati