Furti, rapine, rissa e sequestro di persona: sigilli all'appartamento di un pregiudicato

PALERMO. Sono stati sequestrati beni per 150 mila euro nei confronti del palermitano Dario Borgia, di 37 anni. In particolare la Sezione misure di prevenzione ha accolto la proposta avanzata dal Procuratore aggiunto Bernardo Petralia ha emesso il decreto per il sequestro di un appartamento in via Ugo La Malfa, a Bagheria.

Dario Borgia ha un curriculum di tutto rispetto come rapinatore e ladro. E’ stato anche indagato per i reati d’oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, rissa, sequestro di persona. E’ stato arrestato due volte nel 2012 e nel 2015. La prima volta è stato accusato di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di rapine in diverse province della Sicilia il 20 novembre 2012.

Durante l’indagine è stato accertato che il gruppo criminale di cui faceva parte aveva organizzato diverse rapine a banche e gioiellerie. Una banda di tipo verticistico che avrebbe realizzato una serie di colpi fra il 2009 e il 2015.

© Riproduzione riservata