TREMA LA TERRA

Tre scosse di terremoto in Sicilia: 3.5 sulle Madonie e 2.1 nel Catanese e nel Messinese

PALERMO. Paura ma nessun danno per alcune scosse di terremoto che hanno colpito prima la Sicilia settentrionale, nella zona delle Madonie, e poi la provincia di Catania.

Una prima scossa di magnitudo 3.5 è stata registrata alle 11:20 di stamattina. L’epicentro è stato nelle Madonie, in provincia di Palermo, tra Petralia Sottana, Petralia Soprana e Castellana Sicula. La scossa, superficiale, ha avuto un ipocentro di appena 6.6 km di profondità ed è stata avvertita anche a Polizzi Generosa, Blufi, Bompietro, Gangi, Resuttano e Caltavuturo.

Un altro terremoto di magnitudo 2.1 è avvenuto alle 11.30 nella zona di Catania, a una profondità di 6 km. Anche in questo caso nessun danno registrato a cose e persone.

Una terza scossa invece è stata registrata alle 15,54 con epicentro nel mare che separa la Sicilia dalle Eolie, nel Messinese. La profondità era di 9 chilometri, mentre la magnitudo 2.1.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X