BUON ESORDIO PER LOPEZ

Papera di Posavec, sfuma l'impresa. Ma a Napoli arriva un pari che dà fiducia al Palermo

di

PALERMO. Un Palermo gagliardo e battagliero conquista un gran punto al San Paolo contro il Napoli, 1-1 e rosanero che accorciano di un punto il divario dall’Empoli, adesso a dieci lunghezze. Peccato, perché il Palermo passato in vantaggio subito con Nestorovski, ha tenuto bene il campo, ha sofferto ma ha resistito ai tanti attacchi del Napoli che ha pareggiato solo con il gol di Mertens, frutto di una clamorosa papera di Posavec.

Un peccato, perché senza l’errore del portiere croato, il Palermo poteva anche sbancare il San Paolo. I rosa hanno resistito, hanno giocato una gara di sofferenza e forse nelle ripartenze potevano anche fare di più, ma comunque il punto fa morale e permette ai rosa di galleggiare e non sprofondare del tutto.

Adesso si spera nel mercato, anche se Zamparini ha già fatto intendere a chiare lettere di non voler acquistare giocatori di esperienza. La cronaca: Diego Lopez schiera un Palermo offensivo con Quaison, Nestorovski e Trajkovski, torna la difesa a quattro, Napoli con Callejon, Mertens e Insigne.

Il Palermo parte subito alla grande, assist di Rispoli e testa di Nestorovski, palla all’angolino e nulla da fare per Reina, 0-1, clamoroso al San Paolo. Il Napoli inizia a reagire, Mertens tutto solo davanti a Posavec tira addosso al portiere croato, palla che sbatte sull’incrocio e non entra. Partenopei che attaccano e rosanero che si difendono, attendendo le ripartenze.

La partita è bella, il Palermo se la gioca con tenacia, il Napoli gioca spesso sugli esterni. Al 38’ Insigne sguscia, Posavec ancora una volta esce bene e riesce ad intercettare il pallone, azione che sfuma per i partenopei. Al 40’ Maksimovic ha la palla del pareggio ma di testa tutto solo non riesce a spingere in rete. Al 45’ bella palla di Callejon per Mertens che conclude a botta sicura, Gonzalez salva.

Ripresa, nessun cambio da parte dei due allenatori. Al 48’ subito Napoli, Mertens si gira e tira, gran parata di Posavec che mette in angolo. I minuti scorrono, il Palermo regge il campo e non ha comunque timore del Napoli. 57’ Insigne cerca l’angolo ma c’è ancora Posavec che devia. Lopez intanto mette dentro Aleesami al posto di Trajkovski, Sarri invece si affida a Pavoletti. Al 65’ però succede l’incredibile, tiro non irresistibile dalla distanza di Mertens, papera clamorosa di Posavec e palla che passa sotto le gambe del portiere croato, un errore pazzesco che regala il pari al Napoli. Poi Zielinski, ottima conclusione e questa volta Posavec riesce ad intuire. Il Napoli assedia l’area rosanero, il Palermo si difende con unghia e denti. Rosso intanto per Goldaniga, brutto fallo su Mertens. Insigne nel finale si divora il gol della vittoria, finisce 1-1, un buon punto per il Palermo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X