TRIBUNALE

Termini Imerese, in carcere parroco condannato per abusi su minorenne

TERMINI IMERESE. I carabinieri hanno eseguito un  ordine di carcerazione per don Paolino Marchese, 51 anni,  condannato anche in appello per avere abusato di una tredicenne  che frequentava la chiesa del paese in provincia di Palermo.

Il  parroco è stato portato nel carcere dei Cavallaci a Termini  Imerese. In secondo grado il prete è stato condannato a cinque  anni e mezzo, sei in primo grado. La sentenza è della terza  sezione della Corte d'appello, che aveva accolto le richieste  della Procura generale e solo in minima parte le tesi degli  avvocati Vincenzo Lo Re e Massimo Solaro.

Nel processo la  vittima era parte civile. Il collegio d'appello presieduto da Raimondo Loforti,  a latere Mario Conte, ha ritenuto assorbiti due capi  d'imputazione e ha condannato l'imputato per atti sessuali con  minorenne. La vittima aveva meno di 14 anni quando cominciarono  i rapporti col prete, nel 2008.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X