VIGILI DEL FUOCO IN AZIONE

Il maltempo manda le strade siciliane in tilt: allagamenti a Palermo

PALERMO. Forti piogge si sono abbattute su tutta la Sicilia e numerose strade si sono allagate e diversi automobilisti sono rimasti impantanati nelle loro auto.
Fino a questa mattina l’Anas comunica che a seguito di alcuni movimenti franosi e di relativi detriti sulla carreggiata, è stato necessario chiudere al traffico momentaneamente due tratti della strada statale 194 “Ragusana”, compresi tra il km 54 e il km 61 e tra il km. 69 e il km 84, tra le località di Monterosso Almo e Vizzini. L'Anas sta effettuando, con il suo personale, tutte le azioni per la messa in sicurezza dell’area e per il più rapido ripristino della normale circolazione.

Ieri sera sono rimaste chiuse due strade statali 115 “Sud Occidentale Sicula” e la 189 “della Valle dei Platani”. Nella prima l’Anas ha chiuso al traffico il tratto compreso tra il km 120,950 e il km 117,400 nel comune di Sciacca in provincia di Agrigento. Mentre nella SS 189 il traffico è stato bloccato fino alle tre di questa mattina all’altezza del km 6 vicino a Lercara Friddi.


Anche a Palermo i vigili del fuoco hanno soccorso diversi automobilisti rimasti in panne. La zona che si è allagata maggiormente è stata quella di via Lanza di Scalea nei pressi del Velodromo, ma a Partanna Mondello in via Castelforte e in via Iandolino. Anche via Ugo La Malfa si è trasformata in un fiume in piena. I vigili hanno soccorso anche altre persone a bordo delle loro vetture che sono rimasti bloccati in via Resuttana e in via Trabucco a Cruillas. I pompieri hanno messo in sicurezza diverse abitazioni, dove si sono verificate infiltrazioni di acqua dal tetto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X