Corini: "Sono uscito rafforzato da ciò che è successo. L'Inter? Mi porta bene" - Video

PALERMO. Eugenio Corini adesso si affida alla cabala e alla dea bendata. “L’Inter mi porta bene” ha detto il tecnico rosanero in conferenza stampa alla vigilia del match contro i nerazzurri.

Corini parla anche del confronto avuto con Zamparini dopo la sconfitta con il Sassuolo: “Abbiamo fatto una chiacchierata con il presidente dove lui ha espresso i suoi pensieri e io i miei, alla fine sono stato confermato. Sono uscito rafforzato dopo quello che è successo la settimana scorsa, la mia scelta l’ho fatta allora e ora voglio continuare a combattere”.

Il mister chiede una prova d’orgoglio ai suoi: “Affronteremo una grande squadra che ha trovato una certa continuità – ammette il tecnico rosa – ma nella mia carriera ho affrontato spesso gare difficili da tecnico e allenatore, ma i nerazzurri mi hanno portato bene. Spero di poter ottenere un risultato positivo. Non li aspetteremo, dovremmo provare a farli stancare”.

Il tecnico spera in un mercato quantomeno sufficiente in questi ultimi giorni: “Abbiamo chiacchierato sulla forma che può prendere la squadra – prosegue Corini –. Spero che l'organico venga migliorato con giocatori che abbiano minuti nelle gambe e che conoscano la A. Sunjic? Ha una grande struttura fisica, deve ritrovare continuità visto che non gioca da ottobre. L’ho visto bene, ma deve riprendere il ritmo partita. Farà il percorso tipo da martedì”.

Poi parole da vero capitano: “Ho detto ai ragazzi che non bisogna mai abbassare la testa, ho detto che chi vuole rimanere deve dare tutto altrimenti faccia una scelta diversa. Questa squadra è costruita per giocare con il 3-4-1-2 o il 3-5-2, domenica mancavano giocatori per squalifica e infortuni”.

E infine sullo sciopero del tifo organizzato: “Voglio che torni la passione, sono molto dispiaciuto che non vengano i gruppi organizzati. Io so cosa può darci il tifo, cerco di parlare sempre alla tifoseria. Spero che questa contestazione sia solo passeggera, sono sicuro che la gente vedrà il nostro impegno e tornerà a tifare come sempre”.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X