RITO ABBREVIATO

«Botte agli alunni», 3 maestre sotto processo a Partinico

di
alunni, insegnanti, processo, violenze, Palermo, Cronaca
Le immagini dei maltrattamenti ripresi dalle telecamere

PARTINICO. «Ti faccio piangere», questo avrebbe detto la maestra di sostegno ad un piccolo alunno disabile, prima di dargli uno schiaffo e un pizzico e di lasciarlo in castigo in un angolo per più di un’ora.

Sarebbero stati metodi tutt’altro che amorevoli quelli utilizzati da tre insegnanti dell’istituto «Capitano Polizzi» di Partinico, che non avrebbero esitato a picchiare e umiliare i loro alunni di 6 e 7 anni, e che per questo, il 28 settembre scorso, erano finite agli arresti domiciliari.

All’inizio di febbraio per Vita Fuoco, 46 anni, Francesca Orlando, di 62, e Giuseppa Mattina, di 53, inizierà anche il processo, che si svolgerà – per scelta delle imputate – con il rito abbreviato davanti al gup Fabrizio Anfuso.

Tempi velocissimi, dunque, anche perché il procuratore aggiunto Salvatore De Luca ed il sostituto Ilaria De Somma, che hanno coordinato le indagini della guardia di finanza, hanno chiesto ed ottenuto il giudizio immediato. Le tre maestre sono tuttora detenute perché il tribunale del riesame, al quale avevano presentato ricorso, ha invece confermato per loro la custodia cautelare.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE CARTACEA  DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X