MALTEMPO

La neve ferma le lezioni, studenti a casa e scuole chiuse da un mese sulle Madonie

PALERMO. In alcuni paesi delle Madonie, nel palermitano, le scuole sono chiuse da quasi un mese. Dopo le vacanze di Natale, cominciate il 22 dicembre 2016, gli studenti sarebbero dovuti tornare in classe il 9 gennaio.

Ma il maltempo e le nevicate hanno indotto i sindaci a prolungare la sospensione delle lezioni con ordinanze quasi quotidiane.

Così restano chiusi gli istituti di Petralia Sottana, Petralia Soprana, Gangi, Geraci Siculo e Polizzi Generosa. A Castellana Sicula, Caltavuturo, Alimena, Isnello e San Mauro Castelverde le chiusure sono state intermittenti ma, di fatto, le lezioni non sono più riprese con regolarità.

Tetti imbiancati, vento e gelo da Palermo ai Nebrodi: le immagini della Sicilia sotto la neve

Le nevicate stanno creando disagi e interruzioni stradali. Il bivio Madonnuzza, snodo viario delle Alte Madonie, è stato oggi intransitabile per alcune ore.

La protezione civile regionale, i vigili del fuoco e i carabinieri sono impegnati con uomini e mezzi a liberare le strade e a soccorrere persone e famiglie bloccate. A Piano Battaglia, stazione sciistica molto frequentata, la neve ha superato in alcuni punti il metro e mezzo di altezza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X