LA PROTESTA

Caos Palermo, contestazione dei tifosi: da domenica niente sostenitori in Curva nord

di

PALERMO. Delusi e feriti. I tifosi del Palermo stanno ormai dichiarando la resa e dopo l’ennesimo ribaltone e un mercato che è praticamente fermo, anche la curva nord superiore decide di voltare le spalle alla squadra rosanero. La Curva nord 12 ha deciso di non entrare allo stadio per le prossime partite casalinghe del Palermo, a partire dal match di domenica contro l’Inter.

Una decisione importante visto che la nord superiore ha sempre sostenuto la squadra e difficilmente ha contestato il club e gli uomini che scendevano in campo.

Questo il comunicato ufficiale: “All’inizio di questo campionato abbiamo fatto delle scelte, la più importante è stata quella di spendere tutta la nostra energia sulla crescita di questo gruppo e della Nord in generale.Consapevoli del fatto che poteva anche retrocedere, abbiamo cercato di ricostruire un’ossatura alla curva che resistesse anche alle più cupe probabilità. Abbiamo scelto di non contestare la squadra perché essendo al di sotto, qualitativamente, di quasi tutte le altre di Serie A, sarebbe stato solo inutile e deleterio, abbiamo inoltre deciso di ignorare e trattare con tutta l’indifferenza possibile le vicende societarie, gli sbalzi d’umore, le periodiche bugie, chiacchiere e malefatte di una persona che è stata capace di mandare a puttane tutto ciò che di buono aveva fatto e costruito negli anni.

NOI ABBIAMO TENUTO DURO! Ci siamo fatti tutte le trasferte per sostenere questa squadra, abbiamo incoraggiato i calciatori oltremisura e applauditi alla fine delle numerose sconfitte, abbiamo soffocato la rabbia che montava dentro ognuno di noi per non rovinare tutto, per non esasperare l’ambiente e per evitare che qualcuno potesse usare un’eventuale nostra contestazione come capro espiatorio di questa situazione.

NOI NON CI SIAMO RISPARMIATI AFFATTO, abbiamo dato tutto e anche di più. Non sono bastati pioggia, distanza, neve, freddo, festività, pessimismo dilagante di un’intera città, giudizi affrettati di certa gente, offese gratuite di qualche c*** o i pessimi risultati. NO! Noi ci siamo chiusi gli occhi e tappato le orecchie: con perseveranza abbiamo continuato, malgrado tutto, a caricare ambiente e giocatori Abbiamo aspettato e ingoiato bocconi amari sperando che all’apertura del mercato di riparazione almeno qualcosa sarebbe cambiato, ma è evidente che non sta andando così, anzi la situazione sembra precipitare pericolosamente.

La puzza di resa di questa squadra e di questa dirigenza si sente lontano un miglio ormai, e noi questo non possiamo sopportarlo.

NON MOLLARE MAI per noi non è solo un coro, è uno stile di vita… e a questo punto ci sentiamo traditi. Abbiamo sempre avuto le spalle larghe, a soffrire ci siamo abituati, ma odiamo maledettamente essere ingannati!

QUINDI BASTA! La misura ormai è colma!

GAME OVER! NON MERITATE LA NOSTRA PRESENZA

Siamo convinti che un’azione valga più di mille parole, quindi a partire dalla prossima partita in casa e per tutto il tempo che riterremo opportuno LA CURVA NORD 12, che tanto si è spesa per la causa rosanero, a malincuore lascerà VUOTO il suo settore come protesta verso questa società IMMOBILE, INSENSIBILE e SORDA!“.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X