PALERMO

Avvio degli impianti e strutture piene: a Piano Battaglia si torna a sciare

di

PALERMO. Torna la neve a Piano Battaglia e si ripopolano le strutture e gli impianti. In particolare la domenica numerosi pullman partono da Palermo per la classica gita sulla neve mordi e fuggi.

Ieri è stato inaugurato il campo scuola da sci, mentre domenica prossima è prevista l’apertura della seggiovia che permetterà agli appassionati di tornare a sciare sulle piste di Piano Battaglia. In settimana verranno battute e messe in sicurezza le piste.

“La società che ha collaudato la seggiovia - la Piano Battaglia Srl - aspetta l’autorizzazione degli Uffici Speciali Trasporti a Impianti Fissi (U.S.T.I.F.), della Motorizzazione Civile, per far ripartire gli impianti di risalita – spiega il gestore del rifugio Marini del Club alpino italiano, Giovanni Faletra – In questo modo speriamo di diversificare e aumentare l’afflusso di turisti a Piano Battaglia. Negli ultimi cinque anni dalla riapertura del rifugio nei mesi invernali abbiamo un afflusso di famiglie che si dilettano a scivolare sulla neve con lo slittino. Con la riapertura degli impianti di risalita le persone potranno tornare anche a sciare”.

Ma la le strade d’accesso a Piano Battaglia rimangono il vero tallone d’Achille. “Il tratto di strada,che di solito usano i pullman per arrivare da Petralia Sottana a Piano Battaglia, è molto pericoloso. Ci sono buche, dossi e nei ponti i giunti sono spaccati. Questa situazione negli anni è andata peggiorando. Nel periodo invernale i pochi uomini e mezzi della protezione civile dell’ex provincia cercano di mantenere pulite le strade con due spalaneve e una fresa, ma tutto ciò non basta”, precisa Faletra.

Oggi a Piano Battaglia nevica abbondantemente dalle 6 e si registra una temperatura di -3 gradi. “Il nostro obiettivo è quello di far fruire la montagna ai turisti tutto l'anno, anche in estate con attività di trekking e campi scuola per i più giovani”, conclude il gestore del Rifugio Marini.

Nevica nella zona delle Madonie. Si transita solo con le catene o con pneumatici da neve sulla statale 120 dal km 58 al km 84 tra il bivio di Tremonzelli a Gangi. Sulla statale 286 dal km 0 al km 99 del tratto tra il bivio Geraci Siculo e Castelbuono. Sulla statale 643 tra il bivio Dona Legge e Polizzi Generosa.

Nella strada provinciale 54 nel tratto da Petralia Sottana a Piano Battaglia. Nella strada provinciale 29 tra Petralia Sottana e Petralia Soprana. Nella strada provinciale 119 da Polizzi Generosa e Piano Battaglia. E nella strada statale 290 nel tratto tra la località Madonnuzza frazione di Petralia Soprana, Bompietro e Alimena.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X