CARABINIERI

Pizzerie e negozi abusivi nei garage dello Zen, tre arresti e 57 denunce

PALERMO. I carabinieri della compagnia di  San Lorenzo, del XII Battaglione e del Nucleo Cinofili, in sinergia  con le squadre dei vigili del fuoco, della polizia municipale e dell’ Enel, hanno denunciato per  occupazione abusiva 57 persone che hanno occupato illecitamente  i garage dell'istituto autonomo case popolari nel quartiere Zen  2 a Palermo. È questo il risultato di un massiccio controllo  nel quartiere periferico del capoluogo insieme alla polizia  municipale e i tecnici dell'Enel. A seguire le operazioni di  controllo anche un elicottero dei militari.

I garage non sono mai stati assegnati dallo Iacp e sono stati  occupati abusivamente negli anni. Nei box erano state aperte sei  attività commerciali: una pizzeria, un negozio di abbigliamento,  uno di casalinghi ed un'autocarrozzeria. Tutto senza  autorizzazione.

Le attività commerciali sono state chiuse e  multati i titolari per 25 mila euro. Tre gestori sono stati  arrestati per furto aggravato, poichè alimentavano la corrente  del proprio esercizio commerciale con un allaccio illegale alla  rete elettrica pubblica: sono Antonino Lo Cascio, Nicolò Maceo e  Giovanni Basile, tutti e tre 50enni palermitani.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X