CARTONI ANIMATI

Torna Fritz, il gatto... vietato ai minori: proiezione a Palermo

PALERMO. Il «Supercineclub» del Rouge et Noir di Palermo riparte dopo la pausa natalizia con un doppio appuntamento: domani alle 20.30 (presentazione di Gian Mauro Costa con Antonino Pirrotta e Salvatore Di Marco), «Fritz il gatto», di Ralph Bakshi e, a seguire, «Toby Dammit» di Federico Fellini.

Fritz il gatto (1972) è il primo cartone animato a ricevere il divieto per i minori di 18 anni. In versione animalesca troviamo il fricchettone gatto Fritz, i poliziotti «pigs», i corvi afroamericani suonatori di blues, ai malavitosi di ogni specie, a lucertole e serpenti terroristi, cavalle prostitute e conigli nazisti eroinomani.

Toby Dammit (1968) è uno degli episodi di «Tre passi nel delirio», film collettivo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe. Un attore (Terence Stamp) è ingaggiato dal Vaticano per il primo western cattolico della storia del cinema.

Alcolista e tormentato, l'attore è interessato alla Ferrari che la produzione gli ha offerto.

Ingaggerà una corsa folle per le vie notturne di Roma.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X