CONTROLLI

Alcol a minori: multe e sequestri nei locali della movida a Palermo

di

PALERMO. Prima gli appostamenti della polizia, poi gli interrogatori dei minorenni accompagnati dai genitori, infine una raffica di multe e sequestri. Queste le tappe dell’indagine svolta dalla sezione di polizia giudiziaria del tribunale per i minorenni sul consumo di alcol tra i minorenni. Una diffusione a quanto pare capillare che ha un suo epicentro: via Maqueda.

Qui secondo gli investigatori si concentrano i locali che vendono illegalmente birra, ma anche superalcolici (soprattutto vodka) ai ragazzini che non hanno compiuto 18 anni.

Un reato penale, se il minore ha meno di 16 anni, punito con l’arresto e, nei casi più gravi, la chiusura del locale. Per il momento sono fioccate multe per 30 mila euro e il sequestro di 200 casse di birra. Tre i locali colpiti dai provvedimenti, uno si trova nella parte pedonale della strada, gli altri due fuori, a pochi passi dai Quattro Canti.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI PALERMO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X