POLIZIA

Cadavere carbonizzato a Palermo trovato alla Noce, ipotesi suicidio

di

PALERMO. Macabra scoperta in via Nina Siciliana, alla Noce: il cadavere di un uomo è stato trovato all'interno di una vettura carbonizzata in un parcheggio. Sul posto la polizia, che ha scoperto la vecchia Golf intorno alle 6 di mattina.

Inizialmente sembrava un "semplice" incendio d'auto, come tanti ne avvengono nel capoluogo, ma i vigili del fuoco, una volta arrivati sul posto, si sono accorti che dentro quella vettura c'era un corpo carbonizzato.

Secondo una prima ricostruzione, il cadavere è stato trovato sul sedile posteriore. Inizialmente si era esclusa l'ipotesi del suicidio, ma alla polizia è arrivata una telefonata di uomo che ha riferito agli inquirenti che il fratello di 32 anni, all'ora dell'incendio, lo aveva chiamato con l'intenzione di suicidarsi.

Avrebbe poi riconosciuto l'accendino dell'uomo accanto alla macchina, così come la madre avrebbe notato una boccetta di psicofarmaci, gli stessi utilizzati dal figlio.

In via Nina Siciliana sono arrivati gli uomini della squadra mobile, insieme alla Scientifica, per i primi rilievi e con loro il medico legale.

L'uomo ha trovato l'auto che era stata lasciata in panne ieri sera da una donna; sarebbe quindi entrato nell'auto e si sarebbe dato fuoco. Alle 5 sono arrivati i vigili del fuoco che hanno spento le fiamme. La donna proprietaria dell'auto una Golf Volkswagen è estranea alla vicenda.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X