BRASCA QUATTRO.ZERO

Blitz di mafia con 62 arresti a Palermo, preso l'ultimo ricercato: è un ambulante

I boss di San Giuseppe Jato si sarebbero rivolti a lui per organizzare incontri al fine di recuperare mezzi da reimpiegare nelle loro attività
Palermo, Mafia e Mafie
Saverio Zinna

PALERMO. Questa mattina i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Gruppo di Monreale, hanno individuato e arrestato Saverio Zinna, 41 anni, indagato per ricettazione e riciclaggio nell’ambito dell’operazione “Brasca-quattro.zero” che ieri ha portato all'arresto di 62 persone.

L’uomo era l’ultimo destinatario dell’ordinanza di custodia cautelare emessa ieri ma non era stato inizialmente rintracciato.

Nel corso delle indagini i carabinieri avevano acquisito prove a carico di alcune persone accusate di furto e ricettazione di mezzi d’opera ed autovetture nelle province di Palermo, Agrigento e Reggio Calabria, tra cui Zinna, della zona Borgonuovo di Palermo. un venditore ambulante di frutta e verdura, pregiudicato per reati contro il patrimonio e la persona, al quale i boss di San Giuseppe Jato si sarebbero rivolti per organizzare incontri al fine di recuperare mezzi da reimpiegare nelle loro illecite attività.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X