Maxi conto per Biagio Conte, Orlando: “Facciamo una fondazione”

PALERMO. Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ieri pomeriggio ha fatto visita a Biagio Conte dopo la lettera di diffida e messa in mora da parte del curatore fallimentare della fonderia, con la richiesta di 417 mila euro di pagamenti arretrati. Il primo cittadino ha avanzato un’ipotesi per dare una mano alla missione del frate laico.

«Potremmo fare una fondazione di partecipazione, dove ci siano in maggioranza i rappresentanti della missione, ma anche quelli dell'amministrazione comunale. L'ex fonderia diventerebbe proprietà della fondazione e il Comune potrebbe fare la propria parte».

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati