Casa abusiva a Ciaculli, rinviato lo sgombero - Video

PALERMO. Rinviato di un mese lo sgombero di una famiglia nel quartiere Ciaculli, a Palermo. Questa mattina le forze dell'ordine si erano presentate nella villetta abusiva per liberarla dagli occupanti e poi demolirla (come dimostrano le immagini).

"Giovedì scorso avevamo chiesto di non intervenire - dicono dal Sunia, Sindacato nazionale unitario inquilini ed assegnatari - perché la casa è abitata da una famiglia composta da quattro persone con due minori. C'è anche una bambina con problemi di salute".

"Ancora una volta - spiega il segretario del Sunia Palermo, Zaher Darwish - si procede senza misure alternative, chiedendo alla gente di andare a dormire per strada. Sapevamo del provvedimento che riguarda l'abitazione di via Corona, 32 a Ciaculli. Giovedì scorso ci siamo rivolti all'assessorato alle Attività Sociali, al Patrimonio, all'ufficio minori. Ma non ci hanno dato una risposta". In via Domenico Scinà, si trova in difficoltà una famiglia che vive in uno degli alloggi confiscati alla mafia e utilizzati per l'emergenza abitativa. "Per un cedimento, sta crollando la stanza da bagno", dice Giuseppe Armanio, del Sunia.

immagini di Marcella Chirchio

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X