IL VERTICE

Amap, nessuna interruzione idrica a Cefalù

L'Amap aveva deciso di ritirarsi per gli oneri troppo alti del servizio di potabilizzazione.

PALERMO. L'Amap non sospende, come aveva annunciato, il servizio idrico a Cefalù (Palermo). È stato deciso nel corso di un vertice che, su richiesta del sindaco Rosario Lapunzina, si è svolto al dipartimento acqua e rifiuti della Regione.

L'Amap aveva deciso di ritirarsi per gli oneri troppo alti del servizio di potabilizzazione. Da domani l'erogazione dell'acqua sarebbe stata quindi interrotta. Il servizio invece continuerà in attesa che vengano trovate soluzioni tecniche e giuridiche per abbassare i costi.

Nei giorni scorsi l'azienda aveva interrotto l'erogazione dell'acqua per 12 ore in sei comuni palermitani e anche in alcuni quartieri della città.

Per riparare una perdita idrica, nell’acquedotto Scanzano-Risalaimi, l’Amap aveva interrotto l'erogazione a Ficarazzi, Bagheria, Santa Flavia, Villabate, Bolognetta e Marineo e nei quartieri cittadini: Villagrazia, Boccadifalco, Borgo Nuovo, C.E.P., Calatafimi alta, carcere Pagliarelli e centro commerciale Forum.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X