PALERMO

Ztl, riduzione delle tariffe per i residenti in centro. Ecco le sanzioni

PALERMO. Via libera a tariffe differenziate per le Ztl a Palermo. Chi vive in centro pagherà meno, una riduzione del dieci per cento rispetto ai "famigerati" cento euro di cui si è tanto discusso in questi ultimi mesi.

La giunta comunale, oggi, ha infatti deliberato che i residenti e domiciliati all'interno della Ztl centrale pagheranno il pass 90 euro. "Si tratta di una ulteriore agevolazione - si legge in una nota di Palazzo delle Aquile - per tutti i cittadini che abitano all'interno della Ztl centrale e che già usufruivano della possibilità di parcheggiare gratuitamente nelle zone blu di competenza territoriale e di viaggiare gratuitamente a bordo di una linea Amat che attraversa la Ztl centrale ad eccezione della linea 101".

Per tutti i cittadini saranno attive gratuitamente anche le navette che collegheranno i mercati con i principali monumenti. La riduzione del 10% del costo del pass è stata ritenuta sostenibile all'interno delle previsioni del piano industriale dell'Amat.

“Abbiamo ritenuto doveroso – hanno commentato il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore alla Mobilità, Giusto Catania – studiare una ulteriore agevolazione per i residenti in tutta la Zona a traffico limitata. Questo atto conferma per intero il cronoprogramma di attuazione della Ztl centrale che ha lo scopo di diminuire la pressione veicolare su questa ampia zona della città a salvaguardia dell'impatto ambientale".

Dal 2 marzo sarà attivo un numero dedicato (091 350350) disponibile per tutte le informazioni necessarie ai cittadini e che partirà una campagna di informazione ai cittadini relativamente a quanto già stabilito e deliberato: ambito territoriale e perimetro della Ztl; tratti stradali di libero transito; orari e giorni di validità; divieti; disciplina di accesso, transito e sosta; sanzioni; tariffe; agevolazioni; punti di informazione; modalità di pagamento.

Dopo la fase di informazione alla città, dal 14 marzo sarà attivo, anche sul sito del Comune di Palermo, il servizio on-line di prenotazione dei pass che potranno essere pagati tramite bollettino postale o bonifico bancario e che saranno recapitati a casa entro sette giorni successivi al pagamento. Dal 21 marzo sarà attivo anche il servizio di pagamento on-line attraverso carta di credito o banco posta, con rilascio immediato di un pass temporaneo e con il recapito a casa del pass definitivo entro sette giorni. Contemporaneamente sarà attivato il servizio di rilascio pass presso le sedi Amat di via Manin e via Giusti, presso i depositi del Tram di Roccella e Castellana; cittadella universitaria di viale delle Scienze.

La Ztl entrerà in vigore con il posizionamento della segnaletica e, in ogni caso, per favorire una corretta informazione alla città, è prevista una fase transitoria di avvio sino alla data del 31 marzo, giorno in cui saranno attivati i controlli e le eventuali sanzioni.

Le sanzioni sono così definite:

• veicoli cat. inferiore ad euro 3 non autorizzati (Art. 7 comma 1b e comma 13bis del Codice della Strada): 164 euro
• veicoli cat. superiore ad euro 2 non autorizzati (Art. 7 comma 9 e comma 14 del Codice della Strada): 41 euro
• sosta in ZTL di veicoli non autorizzati in orario di vigenza della Ztl (Art. 158 comma 2l e comma 6 del Codice della Strada): 41 euro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X