DAI LETTORI

Borgo Ulivia, uno spazio verde potrebbe essere una villetta e invece affonda nel degrado

Pubblichiamo gli sms e le e-mail inviati a Ditelo a Rgs (in onda da martedì a sabato su Tgs e Rgs, vedi la pagina dei programmi TV) e alla pagina del Giornale di Sicilia su Facebook. Il numero accanto ai titoli indica le segnalazioni pervenute
Palermo, Voci dalla città

VERDE/187

  • Sms firmato da Borgo Ulivia
    Questo spazio verde potrebbe diventare una villetta al posto di questa discarica. È un peccato che i nostri bambini non trovino un’area verde dove poter giocare all’aria aperta. Siamo in via Airone a Borgo Ulivia.

 

SERVIZI/171

  • Benedetto Cangialosi da via Cosenz
    Segnalo ancora la grave situazione di pericolo in cui versa la via Luigi Cosenz, senza marciapiedi o passaggio pedonale protetto, nuovamente senza illuminazione pubblica ed ancora senza il ripristino della linea Amat. Passato ormai un mese dall'incontro alla VI circoscrizione e dalle promesse di attivarsi urgentemente per risolvere i problemi, niente è cambiato... Dalle altre parti del mondo in un mese costruiscono ponti... qui solo sterili promesse politiche ed inutili parole di incapaci dirigenti... Nel sollecitarvi ancora, auguro a tutti noi residenti di via Cosenz che nessuno si faccia male percorrendo una strada altamente insicura.

 

TRASPORTI/124

  • E-mail firmata da via Leonardo da Vinci
    Le tre linee del tram che percorrono la tratta di via Leonardo da Vinci tra la via Holm e la via Tintoretto stanno determinando notevoli disagi per i residenti dei palazzi che si affacciano su questo tratto. La fermata si chiama Migliaccio Giotto. In particolare, si segnala che sono stati installati degli altoparlanti che fin dalle 5.45 annunciano che «il treno è in arrivo sul binario 1» con una frequenza di 7 minuti, svegliando i residenti fin dalle prime ore del mattino. Si rappresenta che questo tipo di annuncio di regola viene fatto alle stazioni ferroviarie per i treni in arrivo e in partenza, dove è necessario per l'elevato numero dei treni presenti ma non per le vie della città che sono, inoltre, ad alta densità di popolazione. Si precisa che la mattina alle 5.45 la fermata è totalmente deserta e l'annuncio, quindi, non serve visto anche che i treni in arrivo sono già puntualmente indicati nella tabella. Si chiede, pertanto, la cessazione degli altoparlanti e l'uso più moderato delle campane.

 

NOMADI/14

  • Gerardo Raciti da via Oreto
    Volevo segnalare che sotto il ponte di via Oreto, ci sono baracche di zingari in strada, bruciano materiale in gomma tossica, è veramente uno spettacolo... ma da lì passano polizia, carabinieri e vigili. Nessuno può fare sgombrare queste abitazioni fatiscenti?

Segnalate alla pagina Facebook di Ditelo a Rgs, su Twitter @diteloargs o via mail a ditelo@gds.it. Per scrivere al sito: web@gds.it.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X