LA SENTENZA

Castelbuono, condannato per furto di energia elettrica l'ex patron del Giro

di
Palermo, Cronaca
Mario Fesi

CASTELBUONO. Parrucchieri, ristoratori, titola ridi cinema e di pompe funebri: tra i ladri di energia elettrica, fenomeno sempre più diffuso, ormai si annoverano quasi tutte le categorie. Il colmo - cioè un elettricista che rubala luce - fino a ieri ancora mancava. Con l'accusa di furto aggravato avrebbe alimentato la sua abitazione di campagna a Castelbuono a costo zero - è finito in manette Mario Fesi, 59 anni, non solo elettricista ma anche molto noto in quanto per parecchi anni (si è dimesso nelle scorse settimane) è stato presidente del comitato organizzatore del Giro Podistico Internazionale di Castelbuono, una gara conosciuta in tutto il mondo come la più antica corsa su strada d'Europa.

Fesi è così finito mercoledì sera ai domiciliari - ad arrestarlo sono stati i carabinieri della stazione di Castelbuono, coordinati dalla compagnia di Cefalù - e ieri mattina è stato accompagnato in tribunale, dove si è svolto il processo per direttissima. Il suo arresto è stato convalidato dal giudice monocratico del la sezione penale del tribunale di Termini Imerese, Cristina Donata.

Durante l'udienza, assisitito dall'avvocato Pietro Minutella, Fesi avrebbe spiegato di essere stato spinto da necessità economiche e si sarebbe anche scusato per il furto perpetrato ai danni dell'Enel. Col pubblico ministero onorario Fabrizia Donato la sua difesa ha deciso di patteggiare una pena sospesa di sei mesi. Condanna che il giudice ha rite nuto congrua, trattandosi anche di un incensurato, e che gli ha dunque inflitto. Fesi si è detto subito disponibile a sanare il debito con l'azienda che fornisce l' energia elettrica. Un danno che però, allo stato, ancora non è stato compiutamente quantificato.

Mario Fesi è molto conosciuto, soprattutto negli ambienti delle maratone e delle gare podistiche. Ha frequentato per tanto tempo le più importanti manifestazioni a livello anche mondiale, a caccia di campioni e talenti da portare poi a Castelbuono per il Giro Podistico Internazionale, che si disputa quasi ininterrottamente dal 1912, ogni anno, il 27 luglio. Grazie a lui, nel paese delle Madonie, ai nastri di partenza si sono posizionati atleti del calibro di Stefano Baldini, Paul Ter gat, Haile Gebreselassie, che hanno conquistato ori alle Olimpiadi.

Durante i controlli che i carabinieri svolgono col personale dell' Enel, proprio per contrastare i furti di energia elettrica, verifiche sono state compiute anche nell' abitazione di Fesi, che si trova alla periferia di Castelbuono. Qui i militari si sarebbero accorti che l' imprenditore avrebbe rubato la corrente con un allaccio abusivo alla rete. Per questo motivo è stato arrestato e, in attesa del processo, posto agli arresti domiciliari. Ieri mattina ha patteggiato la pena sospesa di sei mesi ed è tornato libero.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X