DA DITELO A RGS

Cinquemila assunzioni in Asp e ospedali in Sicilia: entro fine marzo i primi contratti

di
Si parte con le vecchie graduatorie, poi la stabilizzazione dei precari. Gli altri posti saranno messi a concorso

PALERMO. Dopo il via libera della Regione, si mette in moto in Asp e ospedali il meccanismo per arrivare alle cinquemila assunzioni previste dall’assessorato alla Salute. Ai manager stanno iniziando ad arrivare le notifiche con l’approvazione degli atti aziendali e entro una settimana dovrebbero ricevere anche l’ok per le nuove piante organiche.

Entro la fine di marzo asp e ospedali dovrebbero così poter avviare i primi contratti. Si inizia con alcune vecchie graduatorie ancora valide per coprire i posti disponibili prima dei nuovi decreti. Poi si passa alla stabilizzazione dei precari per la metà dei posti disponibili e alla mobilità tra i diversi ospedali e le diverse regioni.

Gli altri posti ancora vacanti saranno messi a concorso. L’iter è stato illustrato oggi a Ditelo a Rgs dall’assessore Baldo Gucciardi: “In primavera arriveranno le nuove assunzioni – ha detto Gucciardi”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X