Rimpasto in Giunta, Orlando: "Scelta politica in un momento importante"

PALERMO. "E' una scelta politica che ho fatto. Siamo in un momento importante della città per fare meglio e la rimodulazione delle deleghe serve anche a fare meglio". L'ha detto il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando. Sulla delega affidata al presidente della Rap Sergio Marino Orlando ha detto: "Confermo l'apprezzamento per il presidente della Rap come quello per gli altri presidenti delle aziende. E' un apprezzamento che nasce anche dal fatto che io sono responsabile delle scelte che faccio perché non ho nessun partito dietro".

Poi Orlando ha aggiunto: "Se sbaglio sbaglio io, ma ho il vantaggio che se sbaglio posso correggermi". E parlando del ruolo a sostegno dell'amministrazione dei due ex assessori Cesare Lapiana e Francesco Maria Raimondo ha detto: "continueranno a lavorare da cittadini a supporto della città".

Orlando parlando di alcuni punti del suo programma elettorale ha detto "quando mi sono candidato ho detto che il parco della Favorita deve diventare il nuovo teatro Massimo di Palermo; adesso credo che anche con l'accorpamento di queste deleghe è possibile immaginare che sarà effettivamente il nuovo Teatro Massimo. Non voglio dimenticare il parco Cassarà, che è stato sequestrato dall'autorità giudiziaria, e che intendiamo riaprire almeno parzialmente. Questo è l'impegno che adesso sarà a carico del nuovo assessore al Verde e all'Ambiente".

immagini di Marcella Chirchio

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati