16 mesi, bimba, droga, ospedale cervello, Palermo, Palermo, Cronaca
OSPEDALE CERVELLO

Palermo, bimba di 16 mesi in ospedale
I sanitari: "Positiva alla cannabis"

di

PALERMO. Una bambina di 16 mesi è stata ricoverata all'ospedale Cervello dopo un malore. Secondo quanto riscontrato dai sanitari dopo gli esami, la piccola ha assunto della cannabis.  I carabinieri, che indagano sull'accaduto, hanno interrogato i genitori, che hanno smentita che la figlia  possa aver preso della droga.

Le condizioni della bimba sono state costantemente monitorate nella giornata di ieri e in mattinata dai medici del nosocomio palermitano: ricoverata nel reparto di Pediatria, non è mai stata in pericolo di vita e nel pomeriggio è stata dimessa.

I militari hanno controllato anche l'appartamento dei genitori, che sarebbero già noti alle forze dell'ordine e sarebbero residenti abusivamente in una casa in periferia.  La bimba, secondo quanto raccontano i sanitari, sarebbe giunta al pronto soccorso in uno stato di "confusione". I genitori, ora indagati, hanno raccontato che la piccola potrebbe aver preso un mozzicone di "sigaretta" in un marciapiede in strada.

Lo scorso dicembre una bambina di tre anni fu ricoverata all'ospedale dei Bambini dopo aver bevuto del metadone. L'allarme è scattato intorno alle 8 di mattina, quando la piccola ingerì la sostanza contenuto in una bottiglia e si sentì male.

La sostanza le sarebbe stata data dai genitori per errore. La piccola aveva l'influenza e le avrebbero dato un cucchiaino di metadone scambiandolo per sciroppo per la tosse. La bambina  è stata portata d'urgenza all'ospedale, riprendendosi per fortuna dopo poche ore.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Palermo: i più cliccati