FORMAZIONE

Rubati documenti e cassaforte al Ciapi di Palermo, Crocetta: inquietante

Documenti e una cassaforte sono stati rubati nella sede del Ciapi di Palermo, l'ente al centro di una inchiesta della Procura sul cosiddetto "sistema Giacchetto" per la gestione di finanziamenti comunitari

PALERMO. Documenti e una cassaforte sono stati rubati nella sede del Ciapi di Palermo, l'ente al centro di una inchiesta della Procura sul cosiddetto "sistema Giacchetto" per la gestione di finanziamenti comunitari.

Non è chiaro cosa contenesse la cassaforte, dopo l'indagine nessuno è riuscito a trovare la chiave per poterla aprire. Era stata incaricata una ditta specializzata per aprirla ma gli operai non c'erano riusciti.

Il governatore della Sicilia Rosario Crocetta parla di «episodio inquietante e gravissimo». «Dietro l'inchiesta Ciapi c'è un sistema fatto di politica e pezzi di pubblica amministrazione deviati e di grossi interessi da parte di alcuni enti di formazione - dice - Confido nelle forze dell'ordine e nella magistratura».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X