CARABINIERI

Mafia, sequestrati altri 3 milioni a Filippo Bisconti

PALERMO.  I carabinieri hanno sequestrato beni per tre milioni di euro a Filippo Salvatore Bisconti, 55 anni, nato a Belmonte Mezzagno (Pa). L'uomo era stato arrestato nelle operazioni antimafia Perso e Jafar, adesso è libero.

Con il provvedimento firmato dal presidente della sezione misure di Prevenzione Giacomo Montalbano sono scattati i sigilli all'intero capitale della società Tava srl e il 50% della società Savuko scarl e un'abitazione. Tutti i beni sono a Palermo.

Lo scorso 13 maggio erano stati sequestrati beni per altri 3 milioni di euro: la società Rosa Edil srl con sede a Palermo, l'intero capitale della Valentino Costruzioni srl con sede a Palermo, 4 rapporti bancari, un appartamento a Palermo e un automezzo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X