Protesta delle guardie giurate, i sindacati: in 35 senza lavoro - Video

PALERMO. "E' impensabile che la Metronotte d'Italia si ostini a non voler applicare correttamente quanto previsto dal contratto nazionale di lavoro di categoria in merito al cambio di appalto".
Lo dice Mimma Calabrò, segretario generale della Fisascat Cisl Sicilia, durante la protesta a Palermo dei lavoratori del settore vigilanza privata della Fisascat Cisl che svolgevano il servizio presso gli aeroporti di Lampedusa e Pantelleria.
"Allo stato attuale - aggiunge - le 35 guardie giurate che da anni svolgono il servizio presso gli aeroporti di Lampedusa e Pantelleria sono rimasti senza lavoro".

© Riproduzione riservata