COLPO DI SCENA

Tarda il tesseramento di Schelotto, idea del Palermo: Tedesco in panchina

di
Calcio, campionato, SERIE A, Giovanni Tedesco, Guillermo Barros Schelotto, Maurizio Zamparini, Palermo, Archivio
Giovanni Tedesco

PALERMO. Altro colpo di scena in casa Palermo. Questa volta però nessun esonero in vista, i rosanero ieri hanno vinto meritatamente e si godono la loro giornata di riposo. Ma sulla panchina del Palermo – da poco – si è materializzato un nuovo problema, Barros Schelotto, infatti, per regolamento non è ancora ufficialmente l'allenatore dei rosanero, e se ieri formalmente c'era Giovanni Bosi della Primavera, da domenica potrebbe esserci una nuova figura. In attesa che l’argentino possa risolvere tutti i problemi legati al tesseramento, a svolgere la funzione di allenatore con il patentino sarà una vecchia conoscenza dell'ambiente rosanero, ovvero Giovanni Tedesco.

Tedesco che ha da poco rescisso il contratto con la formazione maltese del Birkirkara, diventerebbe “formalmente” il nuovo allenatore, con Schelotto sempre nelle vesti in panchina di dirigente accompagnatore. Tedesco, contattato da Zamparini, avrebbe già detto “sì” a questa allettante proposta. Ovviamente le scelte e la guida della squadra sarebbero condotte sempre dal tecnico Schelotto che per tutta la settimana comunque lavorebbe al fianco di Tedesco. Intanto è ufficiale il passaggio di Arteaga all'Hajduk Spalato.  L’attaccante venezuelano, dopo neanche un mese in rosanero, passa in prestito fino a fine stagione al club croato. Ecco le sue prime parole: “Sono molto contento di trasferirmi all’Hajduk. So che si tratta di un grande club e non ho esitato per un momento quando mi è stata proposta questa opportunità. Credo che manterrò le aspettative, da me ci si aspettano i gol”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X