Il Palermo risorge con Schelotto: ecco i quattro gol rifilati all'Udinese - Video

PALERMO. Al termine di un'altra settimana turbolenta, con il terzo allenatore diverso in panchina in tre partite, il Palermo tira fuori l'orgoglio e batte l'Udinese con un sonoro 4-1.

Nel video le immagini salienti della partita.

Partita equilibrata solo all'inizio, poi viene fuori la maggiore fame dei rosanero che si impongono con le reti di Quaison, Hjliemark, Lazaar e Trajkovski. In mezzo il gol della bandiera dell'ultimo ad arrendersi: Thereau. Hanno pagato le decisioni del duo Schelotto-Viviani (anche se in panchina va Bosi) con Chochev preferito a Cristante e il trio d'attacco Vazquez-Quaison-Gilardino. Nei primi minuti, il Palermo colleziona calci d'angolo, ma è l'Udinese a rendersi più pericolosa con Thereau che al 16' fallisce l'impatto con il pallone su cross dalla sinistra di Bruno Fernandes. Nonostante il tifo incessante della curva, ricompattata per l'occasione, i rosa non pungono nemmeno quando gli ospiti lasciano spazi liberi. Al 27' Gilardino, scattato sul filo del fuorigioco, mette incredibilmente al lato, chiudendo troppo il destro. Alla mezz'ora il bomber ci riprova di testa, palla alta. L'azione del vantaggio rosanero, arrivato al 35', è sull'asse tutto svedese Hiljemark-Quaison.

Gilardino protegge palla in area e serve il centrocampista, tacco per Quaison che di piatto insacca. Sette minuti più tardi i friulani hanno la palla del pareggio, ma ancora Thereau non inquadra la porta. All'inizio della ripresa ci riprovano gli uomini di Colantuono con Widmer che vola sulla destra e lascia partire un tiro-cross. Bravo Sorrentino a respingere di piede. Sul cambio di fronte, al 11', arriva il raddoppio rosanero.

La ripartenza è orchestrata da Vazquez che riesce a servire sulla sinistra Quaison, palla al centro per Hiljemark che tocca in rete. Gli ospiti continuano a provarci ma trovano sempre il solito Sorrentino: al 17' Thereau, in equilibrio precario, all'altezza del dischetto tira verso la porta, ma l'estremo difensore ribatte. I rosa chiudono la partita al 32' con Lazaar che tenta una conclusione dalla distanza. Sfortunata la deviazione di Wague che inganna Karnezis.

Accorcia le distanze l'Udinese due minuti dopo con Thereau, il migliore dei suoi, che insacca di testa su calcio d'angolo. Il sigillo finale lo mette Trajkovski che, appena entrato, sigla il 4-1 con uno splendido tiro dal limite dell'area. Il Palermo così può rifiatare, con la zona retrocessione che si allontana. Brutto stop per l'Udinese attesa adesso alla difficile sfida casalinga contro la Lazio.

© Riproduzione riservata

Correlati