CALCIO

Gerolin: "Si vede già l'impronta di Schelotto"

di
Il direttore sportivo: "Sorrentino? Siamo vicini al rinnovo"

PALERMO.  Allegria, soddisfazione, gioia. Tre parole per descrivere il momento rosanero dopo la vittoria sull’Udinese. Gerolin dipinge così l’impatto di Schelotto con il mondo Palermo: “Abbiamo fatto una buona partita, la differenza tra domenica scorsa ed oggi si è vista, anche nel modulo più offensivo. Il 4-3-3 lo aveva già adottato in passato, soprattutto in casa e sapendo le difficoltà dell’Udinese, che sta attraversando un periodo poco positivo, è andata bene. Senza dubbio l’impronta di Schelotto si è vista”.

Poi Lazaar: “Il mister mi ha chiesto di accentrarmi spesso e provare a tirare, ci sono riuscito anche se sono stato un po’ fortunato. E’ una vittoria importante in chiave salvezza anche perché è arrivata in casa. Ora continuiamo su questa strada. Schelotto ci ha dato carica ma anche compiti da fare, la mentalità giusta per essere bravi dentro e fuori il campo. Portiamo la maglia del Palermo e non dobbiamo dimenticarlo”.

Sorride anche Oscar Hiljemark: “Per me è veramente importante aver fatto tre punti di nuovo. Abbiamo iniziato con un nuovo allenatore, è un passo avanti. Per me è bello segnare. Abbiamo un nuovo modulo di gioco, il 4-3-3, dobbiamo giocare con molta energia e credo che oggi l’abbiamo fatto. Ci siamo allenati solo una settimana ma abbiamo fatto bene, anche i ragazzi entrati dalla panchina. Abbiamo giocato da squadra”. Palermo che riprenderà la preparazione martedì in vista della gara di sabato contro il Carpi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X