IL DATO

Teatro Massimo, cresce del 22% il numero degli abbonati

PALERMO. Al teatro Massimo di Palermo per la prossima stagione di opere e balletti (che si apre il 28 gennaio con il Götterdämmerung diretto da Graham Vick) il numero degli abbonati è cresciuto rispetto allo scorso anno: da 3.700 a 4600 (+21,8%).

Le visite guidate al teatro sono state 75 mila nel 2015, contro le 48 mila dell'anno precedente e fanno del Massimo il monumento più visitato a Palermo dopo la Cappella Palatina, con un introito che supera i 400 mila euro.

"I dati statistici - dice Leoluca Orlando, sindaco e presidente della Fondazione Teatro Massimo - non fanno che confermare quello che è sotto gli occhi di tutti: la nuova guida ha restituito un vero teatro alla città. L'enorme afflusso di turisti e palermitani ci dice che le attività e i luoghi culturali sono il motore dello sviluppo economico della città".

"Sono dati - dice il sovrintendente Francesco Giambrone - che premiano un'idea partecipata e condivisa del teatro, in cui gli spettacoli puntano a coinvolgere tanti pubblici, dai giovani alle famiglie ai bambini. Il teatro ha aperto le sue porte, fisiche e simboliche, i cancelli, la scalinata, il foyer".

Le presenze complessive nel 2015 sono state 114.140, a fronte delle 105 mila del 2014. Sale anche, di circa il 7%, il riempimento delle sale: nel 2014 era del 67.9%, nel 2015 del 72,5%, con un picco per quel che riguarda i concerti, che hanno toccato l'80.4% contro il 51,4% dell'anno precedente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X