IL SINDACO

Il "caso Corleone" approda in Antimafia regionale

Domani la commissione, guidata da Nello Musumeci, ascolterà in audizione il sindaco Leoluchina Savona

antimafia, corleone, regione, Palermo, Mafia e Mafie

PALERMO. Approda in Antimafia regionale il "caso Corleone". Domani la commissione, guidata da Nello Musumeci, ascolterà in audizione il sindaco Leoluchina Savona.

L'iniziativa a pochi giorni dall'annuncio da parte del ministro degli Interni, Angelino Alfano, della procedura di accesso agli atti per verificare eventuali infiltrazioni mafiose nell'amministrazione.

È la seconda volta che il sindaco di Corleone viene ascoltata dall'Antimafia, già l'anno scorso la commissione aveva verbalizzato le preoccupazioni del sindaco per il ritorno di alcuni soggetti mafiosi. «In quell'occasione - dice Musumeci - il sindaco non entrò nei particolari, il nostro scopo è di capire fino a che punto la mafia possa condizione un'amministrazione pubblica».

A richiedere l'audizione è stata il sindaco che si era detta «serenissima» rispetto all'accesso agli atti in corso nel suo comune.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Palermo: i più cliccati