Mafia, perquisito lo studio dell'avvocato Marcatajo

PALERMO. La Finanza ha perquisito lo studio dell'avvocato Marcello Marcatajo arrestato, questa mattina, con le accuse di riciclaggio, intestazione fittizia di beni, reimpiego di capitali illeciti e peculato, reati aggravati dall'avere agevolato Cosa nostra. Alla perquisizione, come prescrive la legge, ha presenziato un rappresentante del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati palermitani. Le Fiamme Gialle, che oltre a Marcatajo hanno arrestato 8 persone, hanno sequestrato personal computer, documenti e una pistola a tamburo da collezione non denunciata.

Nel video di Marcella Chirchio l'intervista al tenente colonnello Calogero Scibetta

© Riproduzione riservata

TAG: ,

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X