LA CERIMONIA

Traslata al cimitero dei Rotoli la salma del giudice Francesca Morvillo

23 maggio 1992, strage capaci, Francesca Morvillo, Giovanni Falcone, Palermo, Cronaca
Francesca Morvillo col marito Giovanni Falcone

PALERMO. Questa mattina, è stata traslata dal cimitero di Sant’Orsola a quello dei Rotoli la salma della giudice Francesca Morvillo, moglie di Giovanni Falcone, uccisa con lui nella strage di Capaci del 23 maggio 1992.

Accogliendo la richiesta dei familiari ed in considerazione della "straordinaria esperienza di vita del giudice Francesca Morvillo, volta all'affermazione dei valori della legalità e della giustizia", il sindaco Leoluca Orlando ha disposto la concessione di una sepoltura gentilizia.

La salma è stata accompagnata da un picchietto d’onore della polizia municipale con il gonfalone della città di Palermo. Alla cerimonia, che sì è svolta in forma strettamente privata, ha preso parte Alfredo Morvillo, fratello del magistrato, oltre al sindaco e agli assessori Giusto Catania e Cesare Lapiana in rappresentanza della giunta e al comandante della polizia municipale Vincenzo Messina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X