NELLA LINEA 1

Tram a Palermo, distrutte altre tre macchinette dei biglietti

di
Palermo, Cronaca

PALERMO. Altri tre furti nelle macchinette che distribuiscono del tram.  I ladri hanno letteralmente portato via i macchinari alle fermate Ponte Ammiraglio, Missori e Amedeo D’Aosta, sulla linea 1.  A pochi giorni dall'inaugurazione del nuovo mezzo della viabilità palermitana, un altro caso di vandalismo, a pochi giorni da quello che era stato il primo "evento"

Venerdì infatti un altro caso era avvenuto in piazza Santa Cristina, a Borgo Nuovo, in corrispondenza di una delle fermate della linea 2, che collega la Borgo Nuovo con la stazione Notarbartolo

Il Comune sottolinea come "In molti di casi, gli autori sono stati messi in fuga dall'allarme di cui sono dotati i dispositivi o dal pronto intervento delle forze dell’Ordine".

Per evitare tuttavia il ripetersi di simili atteggiamenti, che il sindaco Leoluca Orlando condanna come "atti di barbari che portano danno all'intera collettività e che sono indegni di stare a Palermo", l’Amat, sentito anche il parere dell’azienda fornitrice delle macchinette, ha deciso di dotare queste ultime di cravatte di acciaio e lucchetto antiscasso.

"Ad arrecare danno all'Azienda - sottolinea il Presidente di Amat, Antonio Gristina - non sono tanto i furti (perché le macchinette vengono svuotate più volte al giorno) quanto piuttosto la necessità di interventi manutentivi ed il danno d'immagine. Ancora una volta facciamo appello ai cittadini onesti affinché isolino coloro che hanno comportamenti di questo tipo".

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Palermo: i più cliccati