NEL PALERMITANO

Rischiano di morire per esalazioni della stufa, salvati da 118 a Blufi

soccorsi, stufa, Palermo, Cronaca

PALERMO. Marito e moglie di Blufi (Pa) hanno rischiato di morire per intossicazione da monossido di carbonio per le esalazioni che provenivano da una stufa a legna. Pietro Calabrese di 77 anni e Santina Di Ganci 74 anni sono stati salvati dai sanitari del 118 intervenuti dopo la chiamata di un familiare della coppia che ha trovato i due coniugi svenuti.

Marito e moglie che vivono nel piccolo centro in vicolo del Sole sono trasportati in ospedale al Policlinico di Palermo in elisoccorso. Le condizioni del marito sono più gravi. E' stato necessario un trattamento in camera iperbarica.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Palermo: i più cliccati