PALERMO

«Le Madonie golf» all'asta per la quinta volta

di
Quattro vendite a vuoto per il complesso alberghiero e sportivo. E la base dai 60 milioni iniziali oggi si è più che dimezzata

PALERMO. Nel 2007 una rivista specializzata assegnò al percorso a 18 buche del «Le Madonie golf» il titolo di campo più bello d'Italia. Sono passati nove anni e sembra un'eternità. Fra un mese esatto, il 10 febbraio, il complesso turistico che si trova fra Collesano e Campofelice di Roccella va all' asta per la quinta volta. I primi quattro tentativi sono andati a vuoto. E il resort valutato inizialmente 60 milioni di euro è adesso acquistabile presentando un'offerta che parte da 26 milioni e 724 mila euro.
Nessuno si è mai fatto vivo dal 27 giugno 2014, data in cui venne fissata la prima vendita. Anche se il curatore fallimentare, l'avvocato Massimo Pensabene, resta fiducioso: «Sono stato contattato diverse volte in questi mesi anche da gruppi esteri che mi hanno chiesto informazioni sulla struttura. Qualcuno è anche venuto a visionarla». Ma in che condizioni sono appartamenti, villette e campo? «Abbastanza buone, grazie a una manutenzione minima e al servizio di guardiania che viene garantito da sei lavoratori».

Sono gli ultimi rimasti della vecchia gestione. Non percepiscono stipendi e sperano in un nuovo proprietario a quattro anni dal fallimento della Ecotecna srl, la società della famiglia Lapis, che costruì il complesso.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X