PREVENZIONE

Tumore al seno, chiude la sede storica del Centro Amazzone di Palermo

L'Associazione Arlenika Onlus si appella alla città affinchè un tale patrimonio culturale non si disperda

PALERMO. L'Associazione Arlenika Onlus chiude la sede storica del Centro Amazzone a Palermo. «Viene interrotto così un servizio innovativo nell'ambito della cultura della malattia legato all'esperienza umana del cancro al seno - dice una delle fondatrici, Anna Barbera - che ha dato risposte a migliaia di donne sia in programmi di prevenzione globale, che di sostegno alle pazienti».

I motivi della chiusura saranno illustrati lunedì prossimo alle ore 11 in corso Alberto Amedeo, 13.

«Dal 1996, anno di nascita del Progetto Amazzone e dal 1999, anno di apertura del Centro Amazzone, è in costante realizzazione un processo di cambiamento intorno all'esperienza sociale ed individuale della malattia - aggiunge - che ha influenzato e modificato l'approccio al cancro. Tale cambiamento è avvenuto con riconoscimenti nazionali ed internazionali».

L'Associazione si appella alla città affinchè «un tale patrimonio culturale non si disperda». L'incontro sarà quindi l'occasione per approfondire eventuali proposte utili al ripristino dell'attività. Sono stati invitati a partecipare il direttore generale dell'Arnas-Ospedale Civico, Giovanni Migliore e il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X