DISAGI

Manca il maestro in un asilo a Palermo, bambini a casa da 2 giorni

I genitori sono esasperati e annunciano mobilitazione già dalla prossima settimana

PALERMO. Manca il maestro e da due giorni diciotto piccoli alunni della classe Coccinelle dell'asilo nido comunale Primavera di Palermo non vanno a scuola. I genitori sono esasperati e annunciano mobilitazione già dalla prossima settimana. Anche nel mese di dicembre si era verificata una situazione analoga e i piccoli alunni hanno potuto frequentare la scuola, secondo quanto denunciano le famiglie, solo per pochi giorni.

«Ieri mattina ci è stato comunicato di non portare i bimbi a scuola. Questa situazione è inaccettabile, a dicembre ai bambini sono stati garantiti solo 5 giorni di scuola - dice Rossella Taravella, mamma di un bimbo di 4 anni che frequenta l'istituto - Nonostante le rassicurazioni del Comune e dell'assessorato comunale all'istruzione per trovare una soluzione, siamo di nuovo nella stessa situazione di un mese fa. Siamo costretti a non portare i nostri figli a scuola e a subire un disservizio continuo con evidenti disagi per le famiglie. Per la verità anche l'anno scorso i nostri figli sono costretti a frequentare a singhiozzo l'asilo nido perchè manca il personale supplente».

«Siamo preoccupati - prosegue - perchè i bimbi non riconoscono nemmeno la figura del maestro e questo da un punto di vista pedagogico è gravissimo. A questo si aggiunga che ad oggi non sappiamo quando riprenderanno le lezioni regolarmente».

«Riapriranno lunedì le quattro sezioni delle scuola dell'infanzia, che necessitano delle supplenze per essere riattivate». Lo dice l'assessore comunale all'Istruzione Barbara Evola, parlando dei disagi verificatesi nell'asilo nido Primavera, dove i bambini della classe Coccinelle da due giorni non vanno a scuola perchè manca il maestro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X