PALERMO

Zamparini: "Preso Cristante in prestito, Sensi non è escluso"

di
calciomercato, Mercato, SERIE A, Bryan Cristante, Maurizio Zamparini, Stefano Sensi, Palermo, Qui Palermo
Il presidente del Palermo Maurizio Zamparini

PALERMO. Maurizio Zamparini è a Palermo, alla vigilia del match contro la Fiorentina. Il presidente rosanero ha incontrato squadra e allenatore prima del delicato match contro i viola, e incontrando i giornalisti in sala stampa, ha voluto delineare le strategie di mercato del club. Sarebbe fatta intanto per Bryan Cristante, regista che arriverebbe dal Benfica: “Cristante lo stiamo facendo in prestito con diritto di riscatto, che spero di esercitare perché vorrebbe dire che ha fatto bene. Non dimenticate che loro l’hanno preso a 6m. Stiamo lavorando con il mio ds e con collaboratori dell’estero per prendere giovani di qualità e fare una squadra competitiva livello europeo. Se Palermo se lo merita, lo farò”.

L’arrivo di Cristante non preclude quello di Sensi: “Con Sensi non farò quanto successo con Defrel. Se entro stasera dice si va bene, altrimenti siamo vicini a Cristante che è un centrocampista importante. Li inoltre abbiamo jajalo e brugman. Già siamo stati scottati con Defrel. Se la Juventus ci chiede una sinergia per sensi, ci sta. D’altronde a Marotta ho fatto fare già un gran colpo con Dybala, ma per sensi non l’ho sentito. Se la Juventus vuole, ben venga. Sensi però non esclude cristante, sono due giocatori di qualità e possono giocare anche mezzala o trequartista”. Zamparini annuncia anche l’acquisto di due attaccanti: “Abbiamo chiuso due attaccanti, attendiamo di formalizzare tutto. Non c’entra Djuric, abbiamo preso un capocannoniere di un campionato estero. Arteaga? Mi hanno detto che corre male e oggi sono qui per vederlo. Il sogno di mercato spero di averlo realizzato già dopo la partita col Genoa”. Poi su Sorrentino: “È un giocatore del Palermo, c’è un accordo completo nel senso che non c’è fretta. Abbiamo offerto un biennale importante, uno dei suoi problemi però è la famiglia. Lui vuole restare e spero che “vinca” lui”. Infine su nuovo stadio e centro sportivo: “Non stiamo pensando al nuovo stadio. C’è piacere per la disponibilità del sindaco, quando avremo i soldi glieli porteremo e gli chiederemo di firmare. Penso che lo faremo come il centro sportivo, quando il comune di Carini mi chiederà zero euro per gli oneri di costruzione. È un’opera sociale, non si può ostacolare. Se non lo faranno, cercherò un altro comune”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X