Presepe itinerante a Palermo fra cibi tipici e antichi mestieri - Video

PALERMO. Un suggestivo presepe vivente è stato allestito a Palermo. Un viaggio itinerante, tra bagli, cibi tipici, vino, antichi mestieri, che parte dalla Cattedrale e prosegue in un percorso arabo-normanno, nel cuore della città, in strade e luoghi spesso poco conosciuti anche ai cittadini stessi, ma che conservano il fascino di una città che spesso nasconde i suoi tesori, tatuaggi di un tempo passato.

Il viaggio si conclude sul luogo della natività, dove tra luci e suoni, si compongono disegni celestiali fatti con granelli di sabbia dell'artista Stefania Bruno.

Ad organizzare l'evento, in collaborazione con il Comune di Palermo, l'associazione "Segno Indelebile" di Antonella Tirrito e Blog tv, coadiuvati dalle associazioni di volontariato, tra cui Liberamente di Antonella Radicelli, la protezione civile di Trabia, la chiesa della Guilla, la chiesa dei 40 martiri, la cittadinanza del quartiere Capo.

Sarà possibile rivedere il presepe vivente itinerante il 6 gennaio.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X